Ogni volta che torno

Amo quei vicoli che profumano di pomodoro fresco e polpette, fatti di persone che ancora si siedono fuori casa la sera e mantengono vivo un dialetto meraviglioso.

Amo i trulli, che oggi sono un’attrazione turistica ma mi ricordano quanto poveri e sacrificati hanno vissuto i miei antenati.

Amo vedere i bambini che ancora giocano per strada e gli anziani sulle panchine in piazza a chiacchierare.

Amo il dover passare a salutare tutti quelli che conosco ogni volta che torno, però senza bisogno di avvisare, perché basta bussare alla porta e sei sempre la benvenuta, a qualsiasi ora del giorno o della sera e devono a tutti i costi offrirti qualcosa ‘quello che c’e”.

Amo le mangiate la domenica in famiglia, che ti siedi alle 13, ti alzi alle 17 e insistono per farti restare a cena, perché tanto ci sono gli avanzi da finire.

E non importa quanto tempo stia lontana, ogni volta che torno, è come se il tempo si fosse fermato ad aspettarmi.

Il legame con questa terra è molto profondo e nonostante abbia vissuto quasi tutta la mia vita in un’altra città, quando metto piede in Puglia mi sento a casa.

Sara’ che ho passato qui tutte le mie vacanze sia estive che invernali, sara’ che ho vissuto momenti felici con i miei nonni, sarà che qui ci sono le mie radici, sarà perché qui ci sono nata…

Share the Love & CONDIVIDI

(2) Commenti

  1. La Puglia incanta chiunque, e ti assicuro che anche chi non ci è nato, fa di tutto pur di tornarci ancora e ancora… una terra meravigliosa, ricca di tradizioni, prodotti tipici, architettura preziosa, storia.

  2. Noi siamo stati in Puglia per la prima volta lo scorso anno a settembre, e devo dire che è una regione che merita davvero di essere vissuta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *